Aperitivi… in musica! – Tra Fantasia e Sonata

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini. Tali concerti si sono svolti in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il sesto e ultimo appuntamento, che si è tenuto domenica 15 maggio, dal titolo “Tra Fantasia e Sonata”, ha avuto come protagonista Alberto Pavani (pianoforte).

Aperitivi… in musica! – Concerti e Danze tra corde e tasti

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini. Tali concerti si svolgono in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il quinto appuntamento, che si è tenuto domenica 8 maggio, dal titolo “Concerti e Danze tra corde e tasti”, ha avuto come protagonisti M° Elio Rimondi e M° Marco Cecchinelli – Chitarra e Pianoforte.

Di seguito il programma di sala:

Mauro Giuliani/Diabelli Rondò alla polacca
(1781-1829)
Leo Brouwer Très dances concertantes
1939
Joaquin Rodrigo Concerto d’Aranjuez II Tempo Adagio
(1901- 1999)

La Sacrestia monumentale di San Filippo

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

Al termine di una impegnativa operazione di restauro, è stata presentata al pubblico e inaugurata la Sacrestia Monumentale dell’Oratorio di San Filippo, resa possibile da un generoso contributo della Compagnia di San Paolo.

Inseriamo sul nostro sito l’articolo pubblicato su “Il Cittadino”.

Ricordiamo che la sacrestia sarà visitabile, su iniziativa dei Rolli Days e su prenotazione, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 maggio 2022.

Aperitivi… in musica! – Violino e chitarra nella Genova dell’800

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini. Tali concerti si svolgono in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il quarto appuntamento, che ha avuto come titolo “Violino e chitarra nella Genova dell’800” e si è tenuto domenica 1 maggio, aveva come protagonisti M° Fabrizio Giudice e M° Valerio Giannarelli – Chitarra e Violino.

Presentazione del concerto e programma di sala:

Il concerto di oggi ci permette di fare conoscenza con l’ambiente musicale della Genova del primo Ottocento.  Recenti studi (Fronimo n 194 di D. Prefumo) hanno confermato la presenza di Francesco Molino a Genova . L archeologo francese Jaques Boucher de Perthes nel 1805 si recò a Genova e in una lettera conferma che nel 1807 Molino era a Genova come professore di violino dal quale prendeva lezioni, Questo fatto è avvalorato anche dalle numerose dediche delle sue ( di Molino) opere ad esponenti importanti della scena genovese come le famiglie Brignole Sale, Spinola e Durazzo – A questo aggiungiamo che Molino fu maestro di violino di Agostino Dellepiane a sua volta insegnante di violino di Camillo Sivori . Un incontro con Paganini non è mai stato raccontato ma lo stile ,l area geografica ( Parigi e Genova) e gli strumenti suonati da entrambi ( violino e chitarra) sono gli stessi come pure il periodo . Molino fu autore di un celeberrimo metodo per chitarra a Parigi elogiato dal Fètis che rivaleggiò con quello altrettanto celebre di Ferdinando Carulli ,per cui non sarebbe da escludere che Paganini ebbe informazioni dirette o per interposta persona sulle tecniche in uso della nascente chitarra francese che con il nuovo secolo dell 800 rivoluzionò la struttura ,la scrittura e la tecnica dando inizio al secolo d’oro della chitarra .Sicuramente il fatto che risalta di più in ambito didattico è il constatare quanto siano presenti questi due strumenti nella formazione musicale sia dei virtuosi di violino che di quelli di chitarra . Paganini ad esempio nello scrivere studi per Camillo Sivori scrive una parte di accompagnamento di chitarra allo stesso tempo Sivori terrà una tournée in America con il chitarrista Zani de Ferranti. Per questo motivo abbiamo deciso di eseguire questo concerto insieme ai nostri allievi di chitarra e violino certi che la pratica dell’uno e dell’altro strumento la pratica e lo studio del repertorio della musica di assieme apra nuove prospettive di lavoro e di studio  .Ringraziamo Padre Enea Traffano dell Oratorio San Filippo e il conservatorio N, Paganini per questa bella opportunità che oltretutto ci permette di ascoltare musica composta ed eseguita nella nostra città di Genova

Francesco Molino (1768 – 1847  )Sonata 2 op 2 dedicata ad Amelia Spinola per chitarra con acc.di violino
-Allegro
-Romanza
-Allegretto

Nicolò Paganini Sonata per chitarra sola op MS 82 n 34 dedicata ad Eleonora Di Negro

Nicolò Paganini ( 1782-1840) Sonata I dal Centone per violino e chitarra

Nicolò Paganini Romanza dalla sonata ms 3 per chitarra con accompagnamento di violino
Carola Bellino vl  e Nicolò Crecchi chit

Nicolò Paganini ( 1782-1840) Cantabile per violino e chitarra
Carola Bellino  vl e Roberto Morello chit

Nicolò Paganini Sonata concertata per violino e chitarra dedicata ad Eleonora Di Negro
-Allegro
-Adagio
-Rondeau

 

Aperitivi… in musica! – Liszt e la poesia italiana

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini. Tali concerti si svolgono in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il terzo appuntamento, che si é tenuto domenica 24 aprile, dal titolo “Liszt e la poesia italiana”, ha avuto come protagonista Llia Yakushin (Pianoforte).

Il programma prevedeva:

F. Liszt da Années de pèlérinage. Deuxième Année. Italie, S. 161

Sonetto 47 del Petrarca
Sonetto 104 del Petrarca
Sonetto 123 del Petrarca
Après une lecture de Dante. Fantasia quasi Sonata

Curriculum Lilia Yakushin, pianista
Lilia Yakushin studia pianoforte con il Prof. Gianfranco Carlascio presso il conservatorio Niccolò Paganini di Genova e prosegue gli studi con Prof. Daniele Fredianelli, sotto la cui guida sta per conseguire la Laurea di Primo Livello in Pianoforte.
Nel 2018 ha conseguito l’Esame di Stato e il Baccalaureato in lingua francese (Esabac) presso il Liceo Linguistico E. Montale di Genova, entrambi con il massimo dei voti.
Si è esibita in recital solistici in diverse sedi in Liguria e in Piemonte, tra cui i Musei di Strada Nuova a Genova nell’ambito dei Rolli Days, l’Oratorio dei Santi Nazario e Celso a Genova e nell’ambito della manifestazione “Rapallo al pianoforte” organizzata da Liguria Media.
Ha vinto diversi premi e borse di studio in concorsi pianistici sia esterni che interni al conservatorio, tra cui:
Città di Alessandria, Città di Massa, Cortemilia International Music Competition, Concorso Pianistico La Palma d’oro di San Benedetto del Tronto e le borse di studio Giuseppe Ponta, Renzo Mantero e New York Classical Music Society indette dal conservatorio Paganini.
Ha frequentato masterclass tenute dai Maestri Pietro De Maria e Roberto Plano.
Nel proprio conservatorio, collabora attivamente come pianista accompagnatrice e studia con passione il repertorio vocale e cameristico.
Nel 2019 ha formato un duo con la violoncellista Carola Puppo, con cui si è esibita in occasioni rilevanti, tra cui la rassegna Museidisera presso i Musei a Vaticani a Roma (2019), il Levanto Music Festival – Amfiteatrof (2021), il Paganini Genova Festival e la rassegna Gems à la Paganini organizzata dall’associazione genovese Amici di Paganini (2021).
Il duo, formatosi sotto la guida del violoncellista Giovanni Lippi, frequenta attualmente il corso di perfezionamento in musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole, tenuto dal Trio Gaspard, Alexander Lonquich e Bruno Canino.

Ai piedi della croce – Oratorio Serale della Settimana Santa

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Ai piedi della croce”, noto anche come “Oratorio Serale della Settimana Santa”, è un momento di preghiera che si svolge all’inizio della Settimana Santa (in genere, il martedì Santo). Per prepararci degnamente alla festività della S. Pasqua, offriamo un momento di silenzio, musica e preghiera, in cui approfondire il nostro rapporto col Signore a conclusione della Quaresima, valutando i frutti di questo periodo ed offrendoli a Dio.

Quest’anno, 2022, “Ai piedi della croce” si é tenuto martedì 12 aprile alle ore 21, presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova. A guidare i canti, la Cappella musicale filippina.

“con Dio nello zaino” – i diari dal fronte di Padre Generoso da Pontedecimo

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“con Dio nello zaino” – i diari dal fronte di Padre Generoso da Pontedecimo é stato un monologo, adattamento di Giancarlo Militello e Carlo Mondatori,
a cura di Carlo Mondatori, con Andrea Panetta e Celso Armento, che si è tenuto il 7 aprile 2022 presso l’Oratorio San Filippo Neri alle ore 21.
Le offerte raccolte durante lo spettacolo sono state interamente destinate alla Caritas Diocesana per l’emergenza ucraina. 

Presentazione:

“Con Dio nello zaino” è tratto dai diari di guerra di Padre Generoso da Pontedecimo, al secolo Attilio Ghiglione (1913 – 1962), frate cappuccino, cappellano militare degli alpini in Grecia e in Russia e poi, dopo l’8 settembre 1943, tra i partigiani della Brigata Osoppo in Friuli.
I diari sono stati raccolti in un libro (“Padre Generoso, stammi vicino… muoio”), a cura di Silvio Scotto e Giancarlo Militello.
L’azione si svolge il 1° marzo 1943 in un’isba di Asdelin, in Russia, dove padre Generoso dice la prima Messa dopo il calvario della ritirata dalle rive del Don. Approfittando del tempo prima dell’inizio della celebrazione, il cappellano rievoca gli ultimi due anni di guerra, rileggendo ciò che aveva annotato…

Percussion Dream

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini. Tali concerti, svolta in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il secondo appuntamento, tenutosi domenica 3 aprile, dal titolo “Percussion Dream”, ha avuto come protagonisti Rossana Bribò (percussioni) e il suo insegnante Marco Campioni.

Il programma prevedeva:

David Friedman: Midnight Star
Mark Glentworth: Blues for Gilbert
Igor Lesnik: First Toy, from the Midnight Pieces
Johann Sebastian Bach – Andante from Sonata No. 2 in A minor for Solo Violin, BWV 1003
Alexej Gerassimez: Asventuras
N.J. Zivkovic: Pezzo da concerto N0. 1

“Il verbo essere – uomo in musica”

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

“Il verbo essere – uomo in musica” é un concerto di Giovane Athena che si é tenuto venerdì 1 aprile alle ore 20.30 presso l’Oratorio San Filippo Neri, con il contributo dell’Università degli studi di Genova.
Il concerto ha visto Anastasia D’amico al violoncello, Fabrizio Francesco Leopardi al violino e Jacopo Famà al flauto.
Il ricavato del concerto é stato devoluto al Centro Storico Ragazzi.

Centro Storico Ragazzi è una Associazione di Promozione Sociale che ha iniziato le sue attività nella primavera del 2008: parrocchie (Carmine, San Giovanni di Pré, San Sisto di Pré, San Carlo, Nunziata, San Luca, San Siro, San Pancrazio, Maddalena,
Santa Maria della Vigne) e altre realtà educative (Movimento Ragazzi, La Staffetta, La Salle, Comitato Umanità Nuova, Suore Filippine, Oratorio San Filippo) hanno deciso di collaborare a creare una rete di intervento nei confronti di quei bambini e ragazzi che vivono il nostro Centro Storico, abitandovi o frequentandolo; molti tra questi partono da situazioni familiari e sociali svantaggiate, economicamente ma non solo, e molti affrontano la fatica dell’emigrazione.
Il doposcuola-oratorio si svolge da lunedì a venerdì, ogni giorno in un luogo differente messo a disposizione dalle Parrocchie, affiancando agli educatori un gruppo di volontari. I ragazzi — tra i 6 e i 18 anni — sono seguiti non solo nei compiti ma affiancati e supportati a 360 gradi, cercando sempre la collaborazione di famiglia, scuola e eventualmente dei servizi sociali e di altri servizi educativi.
Il progetto “Tutti a tavola!” è pensato per quanti non hanno a casa un familiare nell’ora di pranzo e, preceduto dal ritiro presso la scuola Giano Grillo, si svolge tre volte alla settimana presso le suore Filippine. Terminato il periodo scolastico, le attività continuano con il centro estivo “Estate Allegri!”.

Artisti del concerto:

ANASTASIA D’ AMICO
Anastasia D’Amico nasce a Genova nel febbraio 2001.
Ha studiato presso il Conservatorio di Genova sotto la guida del MO Burchietti, attualmente studia alla Scuola di musica di Fiesole sempre sotto la guida del MO Filippo Burchietti.
Vincitrice di primi premi in diversi concorsi nazionali e internazionali tra cui: Concorso Nazionale “RIVIERA ETRUSCA” di Piombino, International Music Competition “Jupiter” di Nervi (Ge), Concorso Nazionale di Luzzogno, dove ottiene un premio speciale per la migliore interpretazione; e primo premio assoluto al concorso internazionale Clara Wieck Schumann, terza classificata all’International Music Competition “Città di Moncalieri” e Primo premio assoluto al concorso internazionale Clara Wieck Schumann. Ha frequentato le Masterclass di perfezionamento tenute dai Maestri Giovanni Scaglione, Elisabeth Wilson, Umberto Clerici e Giovanni Gnocchi, ha frequentato i corsi annuali a Roma tenuti dal MO Francesco Pepicelli.

FABRIZIO FRANCESCO LEOPARDI
Nasce a Genova nel 2001, risiede a Rapallo. A otto anni si è classificato al secondo posto al “Concorso pianistico I.S. Bach città di Sestri” e a nove al “Concorso internazionale città di Nizza”. Ha vinto il “Concorso internazionale Felix Mendelssohn ” di Alassio a 12.
Ha ottenuto a pieni voti il diploma del corso pre-accademico presso il ConservatorioImage
Nicolò Paganini di Genova sia in violino, sia in pianoforte con il Prof. GianfrancoCarlascio.Image
Ha conseguito nel 2019 il Diploma Accademico in violino presso il
Conservatorio Paganini con il punteggio di 110/110 e lode con la Professoressa Daniela Cammarano, Ha studiato in Germania ed in Italia con i maestri Roland Proell , Haum Peter Kim, Oko Vessel , Giulio Franzetti, Roberto Sechi, Elena Aiello.
Nonostante la giovane età si è già frequentemente esibito in Italia e all’estero Imagesia come solista che come componente del “Paganini Philarmonic sexstet”.

JACOPO FAMÅ
Jacopo Famà nasce a Genova nel 2001. Intraprende gli studi musicali nel 2012, presso la scuola media ad indirizzo musicale Bertani, nel 2014 viene ammesso al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Nel 2016 ottiene il primo premio assoluto al Concorso di musica da camera di Milano assieme al pianista, suo gemello, Lorenzo Famà.
Nel 2017 ottiene il primo premio assoluto con votazione unanime al Premio delle Arti a Matera. Nel 2019 ottiene il secondo premio under 20 al concorso Theobald Böhm presso il Conservatorio di Monaco di Baviera; nello stesso anno si aggiudica il primo premio al Concorso di musica da camera di Moncalieri con il Trio Dèmos, che lo vede in collaborazione assieme al gemello e alla violoncellista Anastasia D’Amico. Con il gemello Lorenzo si è esibito in vari concerti, tra i quali spicca quello in occasione del Festivaldei Due Mondi di Spoleto.
Con il Trio Dèmos si è esibito in altrettante occasioni e luoghi, tra i quali si citano Palazzo Spinola di Genova, chiesa di S. Andrea di Levanto e i Musei Vaticani.
Ha conseguito, a ottobre del 2021 , il diploma accademico di primo livello (ovvero una laurea triennale) presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova con la massima votazione, lode e Imagemenzione d ‘onore.

L’Associazione Culturale Giovane Athena è nata per la voglia di coinvolgere e promuovere giovani talenti nel panorama artistico e culturale di Genova e non solo. I nostri interessi spaziano dalla danza alla fotografia, dalla pittura alla scrittura, e passando attraverso musica e teatro accogliamo tutto ciò che può essere definito Arte. Abbiamo iniziato con una mostra fotografica,
“stati d’animo di Genova” un buon esordio, poi seguito dal nostro progetto di portata più grande, “Inferno” Imagespettacolo che ha abbracciato musica, danza e recitazione andato in scena questo novembre.
“Inferno” non è stato uno spettacolo qualunque, è stato interamente realizzato da ragazzi tra i 18 e i 20 anni che ci hanno lavorato per più di un anno, conseguendo Insultati straordinari.
l’ultimo nostro progetto è stato una mostra d’arte: “Uomo e Natura tra rispetto e sopraffazione” al Palazzo Ducale di Genova, altro grande successo, in quanto non solo hanno aderito molti giovani artisti, ma abbiamo anche riscontrato una notevole partecipazione del pubblico, che non ha lasciato la sala vuota nemmeno per un minuto. Inutile dire che bolle già molto altro in pentola.
“Da i giovani per i giovani” il nostro mantra a cui teniamo fede per ogni nostra attività.

 

Aperitivi… in musica! – Aperitivo con…flûte!

Anno 2022
Luogo Oratorio San Filippo Neri

 

“Aperitivi… in musica” é una rassegna di concerti del Conservatorio “Niccolò Paganini” coordinati da Marco Simoncini, svolti in diverse domeniche della primavera 2022 la mattina alle ore 11.45 presso l’Oratorio San Filippo Neri di Genova (Via Lomellini 12).
https://www.conspaganini.it/ 
http://maestrosimoncini.com/

Il primo appuntamento, domenica 27 marzo, dal titolo “Aperitivo con…flûte!”, ha avuto come protagonosti Jacopo Famà (Flauto solo) e la sua insegnante Chiara Coppola.

Ecco il programma di sala:

G. P. Telemann – Fantasie n°1 e n°12
J. S. Bach – Partita in la minore
S. Mercadante – Variazioni su Là ci darem la mano
E. Bozza – Image