“L’indegno” – presentazione del libro di Antonio Monda


 

monda - fotoAntonio Monda
“L’indegno”
Mondadori, 2016
l’autore presenta in prima nazionale il suo ultimo romanzo

 

scheda del libro
copertina

Antonio Monda vive a New York con la moglie Jacqueline, giamaicana, e i figli Caterina, Marilù e Ignazio. Insegna alla New York University  ed è direttore artistico del festival letterario “Le Conversazioni”. Prima dell’Indegno ha scritto altri quattro romanzi e cinque testi di saggistica. I suoi libri sono tradotti in undici lingue.

“L’indegno” – presentazione del libro di Antonio Monda

Anno 2015-2016
Luogo Oratorio San Filippo

monda - fotoAntonio Monda
“L’indegno”
Mondadori, 2016
l’autore presenta in prima nazionale il suo ultimo romanzo

domenica 13 marzo 2016

scheda del libro
copertina

Antonio Monda vive a New York con la moglie Jacqueline, giamaicana, e i figli Caterina, Marilù e Ignazio. Insegna alla New York University  ed è direttore artistico del festival letterario “Le Conversazioni”. Prima dell’Indegno ha scritto altri quattro romanzi e cinque testi di saggistica. I suoi libri sono tradotti in undici lingue.

 

il nome di Dio è misericordia

Anno 2015-2016
Luogo Oratorio San Filippo

misericordia 1

il nome di Dio è misericordia
catechesi quaresimali

sabato 13, 20 e 27 febbraio,
sabato 5 marzo 2016

Il titolo delle catechesi quaresimali offerte dall’Oratorio Secolare Filippino è: “Il nome di Dio è misericordia”, prendendo spunto dal titolo del libro di papa Francesco.

locandina
volantino

il libro di papa Francesco – p.Daniele Minetti


i Santi della misericordia – p.Andrea Decaroli

il crocifisso davanti al quale San Filippo si distraeva dalle lezioni alla Sapienza


fatti nuovi dalla misericordia
– p.Mauro De Gioia


di generazione in generazione la sua misericordia
– ch.Enea Traffano


ritiro conclusivo – don Paolo Gaglioti

catechesi quaresimali


 

misericordia 1

il nome di Dio è misericordia
catechesi quaresimali

sabato 13, 20 e 27 febbraio,
sabato 5 marzo ore 16.45
domenica 13 marzo ritiro conclusivo

 

Anche quest’anno l’Oratorio Secolare Filippino offre un programma di catechesi quaresimali, i primi quattro sabati di Quaresima, al Piano Monumentale dell’Oratorio di San Filippo, con stupenda vista sull’Oratorio stesso. Il titolo è: “Il nome di Dio è misericordia”, prendendo spunto dal titolo del libro di papa Francesco, opera cui sarà dedicata proprio la prima catechesi.

locandina
volantino

 

Oratorio di Natale


Natale9Oratorio di Natale
melodie, meditazioni, Novena di Natale

 

Cappella Musicale Filippina
Edoardo Valle, direzione

locandina

 

Concerto per l’Immacolata


Musica NovaConcerto per l’Immacolata
musiche di Pachelbel, Della Ciaja, Vivaldi, Rossini, Puccini

coro e orchestra Musica Nova,
direttore Mario Faveto

 


 

Johann Pachelbel (1653-1706)
Magnificat
per coro a 4 v.m., archi e basso continuo

Gioacchino Rossini (1792-1868)
Ave Maria
per coro a 4 v.m. e organo

Azzolino Bernardino Della Ciaja (1671-1755)
Gloria
per coro a 4 v.m., archi e basso continuo

Giacomo Puccini (1858-1924)
Dalla Messa di Gloria: Kyrie e Agnus Dei
riduzione per coro a 4 v.m., archi e tastiera

Antonio Vivaldi (1678-1741)
Credo RV591
Per coro a 4 v.m., archi e basso continuo


 

locandina

curriculum

sito di Musica Nova

Concerto per l’Immacolata

Anno 2015-2016
Luogo Oratorio San Filippo

 

Oratorio dall'altoConcerto per l’Immacolata
musiche di Pachelbel, Della Ciaja, Vivaldi, Rossini, Puccini

coro e orchestra Musica Nova,
direttore Mario Faveto

martedì 8 dicembre alle ore 16.45
Oratorio San Filippo

 


Johann Pachelbel (1653-1706)
Magnificat
per coro a 4 v.m., archi e basso continuo

Gioacchino Rossini (1792-1868)
Ave Maria
per coro a 4 v.m. e organo

Azzolino Bernardino Della Ciaja (1671-1755)
Gloria
per coro a 4 v.m., archi e basso continuo

Giacomo Puccini (1858-1924)
Dalla Messa di Gloria: Kyrie e Agnus Dei
riduzione per coro a 4 v.m., archi e tastiera

Antonio Vivaldi (1678-1741)
Credo RV591
Per coro a 4 v.m., archi e basso continuo


locandina

curriculum

sito di Musica Nova

 

Teresa, un soldo e Dio.


Teresa, un soldo e Dio.
dalle lettere di Santa Teresa d’Avila al fratello
“Teresa da sola vale nulla;
Teresa e un soldo valgono meno di nulla;
Teresa, un soldo e Dio possono tutto”

letture di Daniela Portunato
mottetti di T. L. de Victoria
Cappella Musicale Filippina, diretta da Edoardo Valle
a cura di Giuseppe Amadeo

locandina

 

Una piccola raccolta di lettere, all’interno del grande Epistolario della Santa, risalente fin dagli inizi della grande avventura della Riforma del Carmelo, ci racconta una Teresa forse inconsueta, coinvolta nella quotidianità d’un affetto famigliare che manifesta singolarmente la sua ricchissima femminilità, sia nella sollecitudine rivolta con estrema semplicità alla vita materiale e spirituale del fratello, sia nelle risorse di inesauribile spirito pratico, nel quale anche la sua profondità spirituale emerge con la prorompente vivacità ed energia della sua personalità, perché “…tutto passa quaggiù: solo il bene ed il male che facciamo sarà eterno e non passerà mai”.
Accompagnano le letture alcuni mottetti di Tomas Luis de Victoria, contemporaneo della Santa.

Teresa, un soldo e Dio.

Anno 2015-2016
Luogo Oratorio San Filippo

doctora

Teresa, un soldo e Dio.
dalle lettere di Santa Teresa d’Avila al fratello

sabato 28 novembre alle ore 16.45
Oratorio San Filippo
“Teresa da sola vale nulla;
Teresa e un soldo valgono meno di nulla;
Teresa, un soldo e Dio possono tutto”

letture di Daniela Portunato
mottetti di T. L. de Victoria
Soli della Cappella Musicale Filippina, diretta da Edoardo Valle
a cura di Giuseppe Amadeo

locandina

Una piccola raccolta di lettere, all’interno del grande Epistolario della Santa, risalente fin dagli inizi della grande avventura della Riforma del Carmelo, ci racconta una Teresa forse inconsueta, coinvolta nella quotidianità d’un affetto famigliare che manifesta singolarmente la sua ricchissima femminilità, sia nella sollecitudine rivolta con estrema semplicità alla vita materiale e spirituale del fratello, sia nelle risorse di inesauribile spirito pratico, nel quale anche la sua profondità spirituale emerge con la prorompente vivacità ed energia della sua personalità, perché “…tutto passa quaggiù: solo il bene ed il male che facciamo sarà eterno e non passerà mai”.
Accompagnano le letture alcuni mottetti di Tomas Luis de Victoria, contemporaneo della Santa.

Ascolta la traccia audio:

 

 

“Solamente si lassava chiamare Padre perché questo sonava amore”


“Solamente si lassava chiamare Padre perché questo sonava amore”
padre Maurizio Bottapadre Maurizio Botta – Congregazione dell’Oratorio di Roma

intermezzo musicale a cura della Cappella Musicale Filippina

Padre Maurizio Botta è Prefetto dell’Oratorio Secolare di Roma, che rappresenta – insieme al confessionale – il cuore del suo apostolato sacerdotale filippino: gli incontri familiari sulla Parola di Dio, gli incontri di preghiera, i pellegrinaggi annuali a Lourdes, le visite comunitarie ai malati, ai poveri e ai carcerati, gli incontri estemporanei e gioiosi per le strade del centro di Roma sono le attività tipiche dell’Oratorio Piccolo (riprendendo il termine che designava quelli che quotidianamente seguivano Padre Filippo); i Cinque Passi al Mistero e i pellegrinaggi alle Sette Chiese sono gli appuntamenti più tipici dell’Oratorio Grande, a cui partecipano centinaia di persone desiderose di trovare ragione della nostra fede.
Accanto e dentro a tutto questo, collabora con l’Ufficio Catechistico del Vicariato di Roma, tiene rubriche di spiritualità e catechesi su Radio Maria, è invitato per catechesi e incontri con giovani della Diocesi e fuori Roma, o in trasmissioni televisive dove porta la sua schietta e sincera vita di innamorato di Cristo e della Buona Notizia del Regno di Dio.
Suona con passione l’organetto e ama la musica popolare, di cui è attivo promotore.

sarà possibile vedere in streaming il Sermone grazie al supporto di MariaTV a questo link o con il player sottostante