Dante, prossimo nostro

Anno 2015-2016
Luogo Oratorio San Filippo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailby feather

 

volto DanteDante, prossimo nostro
a cura di Massimo Morasso

partecipano Guido Conforti, Vittorio Cozzoli, Bianca Garavelli, Francesco Macciò
letture di Federico Pasquali (Liceo G.Mazzini)

 

organizzazione: Ufficio Cultura dell’Arcidiocesi di Genova, Museo Diocesano, Oratorium Onlus

Lo scorso anno, nella ricorrenza del 750° anniversario della nascita, Dante Alighieri ha ispirato in Italia un’imponente serie di iniziative, fra mostre, convegni,lecturae, rappresentazioni teatrali, progetti scolastici e appuntamenti “social”.
Dante, prossimo nostro prosegue questo percorso di alta “divulgazione” del sommo Poeta anche al di là dell’occasione celebrativa. Il titolo allude all’opportunità di rileggere Dante e la Commedia fuori dal cosiddetto “dantismo”, cioè a dire dalle sovrastrutture storico-filologiche della critica dantesca “classica”, con l’intento di avvicinarli per vie eccentriche ma fertili, all’altezza dei tempi. Fra lectio, presentazione di libri e opere pittoriche e auto-narrazioni creative, nel suo insieme il programma dà voce a un inedito vis-à-vis d’autore con il Pater Familias della poesia (e della lingua) italiana, e offre, al contempo, una lettura in senso lato “esistenziale” dell’avventura umana e intellettuale di Dante, inteso come termine imprescindibile di confronto per chiunque, quand’anche inesperto di poesia, abbia a cuore l’umano nell’uomo.

programma completo
locandina
articolo per il Cittadino