Festival Organistico Europeo – Associazione Amici dell’Organo

Anno 2010-2011
Luogo Oratorio San Filippo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailby feather

venerdì 13 maggio ore 21
Concerto d’organo
Festival Organistico Europeo – Associazione Amici dell’Organo
Davide Merello, organo Serassi 1816

locandina

Davide Merello, si è diplomato in Organo e Composizione organistica ed in Clavicembalo sotto la guida rispettivamente di Emilio Traverso e Barbara Petrucci.
Ha inoltre conseguito il diploma in Organo barocco con Lorenzo Ghielmi presso l’Istituto di Musica Antica dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano.
È risultato vincitore del 2° premio (1° non assegnato) al Concours Suisse de l’Orgue 2000 e del 2° premio assoluto nella categoria Clavicembalo al Concorso «Caravita» di Fusignano (RA) 2001.
Ha tenuto concerti – sia come solista che in differenti formazioni con strumentisti e cantanti – in tutta Europa ed in Sud America suonando per alcuni fra i più rinomati enti e festivals.
Davide Merello ha inciso per La Bottega Discantica, Arsis e per la RSI-Radio Svizzera Italiana.

Organo Serassi

L’organo della chiesa di S. Filippo Neri è un pregevole esemplare della scuola organaria lombarda del XIX secolo. Fu costruito nel 1816 da Giuseppe II Serassi, il più importante esponente di una famiglia di artigiani organari fondata nella prima metà del settecento da Giuseppe Serassi “il vecchio” e attiva sino alla fine dell’ottocento. In questo periodo l’organo veniva impiegato prevalentemente nell’esecuzione di trascrizioni di sinfonie d’opera ed arie belcantistiche, nonché di composizioni originali nel medesimo stile. I Serassi operarono per ottenere dallo strumento la massima varietà timbrica ed effetti bandistici, pur mantenendo una solida base di registri tipicamente organistici provenienti dalla tradizione rinascimentale e barocca.
La tastiera è di 50 tasti con ottava corta ed estensione Do1 – Fa5 con divisione Bassi-Soprani al Si2 – Do3. La pedaliera, con estensione Do1 – Sol#2 , è di 17 pedali, cromatica, a leggio con 12 note reali.
I registri sono azionati da manette poste in due colonne a destra della tastiera secondo la seguente disposizione: Cornetto I soprani, Cornetto II soprani, Trombe basse, Trombe soprane, Corno inglese soprani, Viola bassi, Corni di tuba dolce soprani, Flauto traversiere soprani, Flauto in duodecima soprani, Flauto in ottava bassi, Flauto in ottava soprani, Ottavino bassi, Ottavino soprani, Voce umana soprani.
Accessori: Combinazione libera, Tirapieno, Terza mano, Uccelliera, Rollante.
Pedaletti di richiamo: Trombe soprane, Corno inglese soprani, Corni dolci soprani, Ottavino soprani