Primavera in Oratorio VII Edizione – Concerto inaugurale musiche di Bach, Franck, Chopin, Ravel

Anno 2010-2011
Luogo Oratorio San Filippo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Concerto inaugurale
musiche di Bach, Franck, Chopin, Ravel
Piero Lo Faro, pianoforte
Curriculum:
 
Dopo il diploma al Conservatorio Paganini di Genova, ottiene la Licenza di Concerto e Virtuosità a Sion (Svizzera) e si perfeziona presso l’École Normale di Parigi e il Mozarteum di Salisburgo.
Ha lunga consuetudine negli anni ’60 con il grande Victor De Sabata a S.Margherita Ligure e con Vlado Perlemuter, il solo pianista che studiò l’intera opera di Ravel sotto la guida dello stesso. Scrive Perlemuter nel 1981: “Ho avuto modo di approfondire con Piero Lo Faro le opere principali e più importanti di Maurice Ravel. È raro incontrare sulla propria strada un pianista altrettanto entusiasta e sensibile a un tempo. Non dubito che tale musicista darà grande gioia a coloro che potranno ascoltarlo”.
Il suo repertorio va dai virginalisti inglesi a Stravinskij. Una sommaria sintesi della sua vita concertistica nazionale e internazionale: concerti monografici dedicati interamente a Liszt, Debussy, Ravel; a Londra i quattro concerti di S. Martin-in-the-Fields e St. John’s, sede della BBC; molteplici concerti per l’Università di Bologna, di Genova, di Londra, in occasione di tre congressi dell’Istituto Filosofico di Napoli, presso il Teatro Filarmonico di Milano; per la Dante Alighieri concerti a Edinburgo, Ginevra e Parigi, anche presso l’Ambasciata d’Italia; concerti per la RAI, la BBC, la Suisse Romande, la Radio di Stato Tedesca.
Particolarmente versato per le musiche impressionistiche e moderne, ha avuto attestazioni da diversi musicisti: Guido Agosti, Roger Auber – Direttore della Radiotelevisione Svizzera – Vincenzo Davico, Louis Hiltbrandt, Tullio Maccoggi e Jean Micault, oltre al grande De Sabata. Relazioni con illustri scrittori, quali Vincenzo Giacchetti, Salvator Gotta, Jean Guitton, Vittorio G. Rossi.
Ha inciso per Mondo Musica Verlag Gmbh di Monaco le opere pianistiche più importanti di Ravel e il celebre concerto per la mano sinistra con l’Orchestra di Stato Ceca diretta da Aldo Ceccato.
“P. Lo Faro est un pianiste né”- Denise Bidal, allieva di Cortot e giurata nei più importanti concorsi. “Interprète élu de Ravel, dont peut-etre il a découvert le secret auprés de son Maitre le légendaire chef d’orchestre De Sabata” – J. Micault, Le Guide Musical, 16/6/72. “Ravel di cui Lo Faro è fra i maggiori, autorevoli intrepreti…” – Il Secolo XIX, 15/4/88. “Skillful use of Modern Music… Crystal texture of Ravel’s Miroirs shone brightly in Oiseaux Triste. Mr. Lo Faro captured the sadness of spirit and the sprawling Une barque sur l’ocean was given a coherent and structural sense. Alborada was radiant and vivid…” – The Times, 6/7/81.
Nella loro proprietà a Santa Margherita Ligure, dove vivevano il nonno, Direttore d’Orchestra, e i due zii musicisti, i Lo Faro da tempo ospitano concerti di Musica da Camera, in una sala prospiciente il mare e il verde. Ospite principale da molti anni, con 37 concerti, il Circolo “Amici di Santa Margherita Ligure e del Tigullio”, di cui Piero Lo Faro è Presidente Onorario.