Autunno in oratorio IV Edizione

Anno 2008-2009
Luogo Oratorio San Filippo Neri

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailby feather

Articolo Guareschi

Chesterton

Invito

Locandina

Manifesto

Saluto Padre Edoardo

Lo spettro della recessione avanza e l’insicurezza cresce di giorno in giorno: solo la Parola di Dio resta, come ci ha ricordato recentemente Benedetto XVI.

In questo contesto, mentre si rischia di percepire l’attività culturale come spesa da tagliare, l’Oratorio genovese di San Filippo Neri riscopre e propone al pubblico la tradizione dei Sermones: Conversazioni su fede, attualità e cultura, nell’ambito del programma Autunno in Oratorio.

I Sermones risalgono al Cinquecento, derivando direttamente dalle conversazioni familiari che San Filippo Neri teneva in camera sua: divennero ben presto un potente strumento di diffusione di tematiche culturali e religiose tra la gente comune, grazie anche al carattere informale e familiare degli incontri.

Tale formula risultò vincente e permise ai Sermones di diffondersi in Europa e di attraversare i secoli: nella nostra Genova, tuttavia l’uso si interruppe verso la metà dell’800, quando i pochi Padri Filippini rimasti, a seguito delle leggi di esproprio dei beni ecclesiastici, non furono più in grado di portare avanti tale tradizione.

Riprendono oggi, non per gusto antiquario, ma per l’emergente bisogno di un confronto continuo e approfondito tra fede e cultura, bisogno che si avverte più fortemente che in passato,

La prolusione inaugurale si terrà sabato 25 ottobre alle ore 16.45, a cura del Professor Carlo Lupi.

I successivi Sermones – sempre al sabato alle 16.45 nella sala dell’Oratorio di san Filippo in via Lomellini – saranno quest’anno incentrati su tematiche di letteratura: il 15 novembre Ubaldo Casotto, Vice-direttore de “Il Riformista”, e l’onorevole Luca Volontà parleranno di G.K. Chesterton; il 22 novembre avrà luogo la conversazione su “Classici e Cristiani. Dialogo, contrasto, attesa”, a cura del Prof. Guido Milanese, dell’Università Cattolica di Milano.

Il 29 novembre, invece, l’incontro sarà incentrato su Giovannino Guareschi, il creatore degli indimenticabili Don Camillo e Peppone. Saranno presenti i due esperti Egidio Bandini e Alessandro Gnocchi.

Dulcis in fundo, il 6 dicembre il ciclo dei Sermones si chiuderà con un incontro su Cesare Pavese, per il centenario della sua nascita, con la partecipazione del poeta e saggista Gianfranco Lauretano.

La musica, altra colonna portante dell’attività dell’Oratorio, sarà invece protagonista il 1° novembre, con il Concerto per Tutti i Santi dell’Orchestra Archensemble (musiche di Britten, Tchaikovsky e Janacek); l’8 novembre con A passo di danza, concerto per pianoforte a 4 mani del Duo Artemisia (Deborah Simoni e Sena Fini; musiche di Shostakovic, Piazzolla, Grieg). A conclusione di tutta la rassegna, l’8 dicembre per il Concerto per l’Immacolata verrà eseguita la Messa di gloria di Giacomo Puccini, con Coro Musica Nova e Orchestra diretti Mario Faveto. Tutti gli appuntamenti sono alle 16.45 e a ingresso libero.